INCONTRO #14 The Call to Adventure

Prosegue anche quest’anno l’impegno della Fondazione Adolfo Pini dedicato ai giovani artisti e all’arte contemporanea con un nuovo ciclo di INCONTRI #, sotto la supervisione di Adrian Paci e Gianni Caravaggio e con il coordinamento di Leonardo Pellicanò. 

Per la prima volta, le cinque “lezioni in mostra”, in programma dal 5 aprile al 14 giugno alle 15.30, si concluderanno con degli opening serali, ulteriori momenti di confronto e di dibattito. Come è stato per i cicli precedenti ogni incontro propone un focus differente esplorato attraverso i lavori esposti in mostra, in un dialogo aperto tra studenti, docenti e pubblico.

Giovedì 5 aprile, nella galleria della Fondazione in Corso Garibaldi 2, si terrà il primo appuntamento intitolato INCONTRO #14 The Call to Adventure. Il titolo richiama alla mente il saggio di Joseph Campbell: L’eroe dai mille volti (1949). Una chiamata o un richiamo all’avventura, che invita l’eroe ad abbandonare il mondo “normale” per inoltrarsi in un regno meraviglioso e soprannaturale fatto di luoghi e “sentieri non battuti”: “una foresta, un reame sotterraneo, sotto le onde, o sopra il cielo, un’isola segreta. Elevate cime di montagna, o un profondo stato onirico; ma sempre un luogo di esseri stranamente fluidi e policromi, tormenti inimmaginabili, atti sovrumani, e delizie impossibili”.

Attraverso il medium pittorico e scultoreo, i giovani artisti si confrontano con paesaggi e presenze remote, provando ad accorciare le distanze con un passato e una memoria fragile, smarrita nelle sue forme. Incontro #14 The Call to Adventure invita l’osservatore a confrontarsi con immaginari spesso onirici, fatti di rimandi e sguardi che definiscono nuovi codici interpretativi e altre modalità della visione.

Protagonisti di questo appuntamento, cinque studenti delle due accademie: Ludovica Anversa, Agnese Smaldone, Federico Cantale, Giacomo Montanelli e Jimmy Milani.

INCONTRI # è un progetto voluto da Adrian Paci, dopo il suo ingresso nel Comitato Scientifico della Fondazione, che persegue l’obiettivo di coinvolgere giovani allievi delle accademie milanesi, offrendo loro un punto di riferimento per esplorare una dimensione di confronto e di scambio. Gli studenti, grazie alla Fondazione Adolfo Pini, hanno l’occasione di esporre al di fuori delle strutture accademiche. L’intento di queste esperienze, e del progetto nel suo complesso, si inserisce nel solco delle finalità statutarie della Fondazione Adolfo Pini, da sempre rivolte al sostegno dei giovani artisti.

+