Altre Attività / Incontri

Conversazione con Andrea Pinotti

⚠️ INCONTRO ANNULLATO ⚠️

Lunedì 24 febbraio 2020 ore 18:30
Ingresso libero fino a esaurimento posti

Ufficio stampa ddl studio
T 02 89052365
info@ddlstudio.net

In occasione della mostra Giorni Segreti di Giovanni De Lazzari, a cura di Anna Daneri, la Fondazione Adolfo Pini organizza, lunedì 24 febbraio alle ore 18.30, una conversazione con Andrea Pinotti dal titolo Sfarfallamenti. Il dischiudersi dell’immagine, a partire da Warburg.

Fra le molte metafore biologiche impiegate da Warburg per render conto della storia delle immagini e delle sue intricate vicende, particolare rilievo assume quella dello sfarfallamento, del dischiudersi della farfalla dalla crisalide. È il sopraggiungere dell’imago, lo stadio adulto e compiuto della vita dell’insetto. A partire da questa metafora, cara anche a Giovanni De Lazzari, l’intervento rifletterà sulle direzioni diverse, persino contraddittorie, che questo schiudersi può imboccare.

Andrea Pinotti insegna Estetica all’Università Statale di Milano. Si occupa di teorie dell’empatia e dell’immagine, di cultura visuale, di teorie e pratiche della monumentalità contemporanea. È stato fellow di diverse istituzioni di ricerca internazionali. Fra le sue pubblicazioni i volumi: Cultura visuale. Immagini sguardi media dispositivi (con A. Somaini, Einaudi 2016); Empatia. Storia di un’idea da Platone al postumano (Laterza 2011); Estetica della pittura (il Mulino 2007). Nel 2018 è stato insignito del “Wissenschaftspreis der Aby-Warburg-Stiftung”.