Altre Attività / Incontri

Donne in amore e in guerra

Giovedì 21 aprile
ore 18.30

Fondazione Adolfo Pini
Corso Garibaldi 2 – Milano
T 02 874502
eventi@fondazionepini.it

Ufficio stampa ddl studio

T 02 89052365
info@ddlstudio.net

Elisabetta Rasy presenta il suo nuovo libro Le regole del fuoco.
L’autrice ne parla insieme a Laura Lepri, accompagnata dalle letture dell’attrice Cristina Sarti.

Un nuovo appuntamento dal titolo Donne in amore e in guerra per la serie Conversazioni fra amiche che leggono, che vede protagonista il romanzo appena pubblicato di Elisabetta Rasy. Scrittrice fra le più intense e stilisticamente seducenti nel panorama della
letteratura italiana contemporanea, la Rasy esce in questi giorni con un romanzo dedicato a una passione che nasce e cresce al tempo di una delle più dure guerre europee: Le regole del fuoco, edito da Rizzoli. Il fronte è quello del primo conflitto mondiale negli ultimi due anni di combattimenti, quando le sconfitte si assommano, a ogni bollettino più brucianti, insieme ai feriti e ai morti. La geografia quella del più ruvido Carso. Due giovani donne, entrambe infermiere in un piccolo ospedale, si avvicinano lentamente, studiandosi a vicenda, imparando a sopravvivere ogni giorno e a curare i soldati che arrivano sfracellati dalle bombe. Il loro sentimento, che cresce con trepidazione di pagina in pagina, è, paradossalmente, una piccola oasi di vita e di felicità, una scommessa sul futuro. Incurante di regole e conformismi, fino a quando sarà possibile.

Elisabetta Rasy è nata a Roma, dove vive e lavora. Ha pubblicato numerosi romanzi, racconti e saggi di argomento letterario, molti dei quali dedicati alla scrittura femminile. Ha vinto diversi premi letterari, fra cui il premio Selezione Campiello nel 1997 con Posillipo. Collabora con il “Sole 24 Ore”. Tra i suoi libri ricordiamo Ritratti di signora, L’ombra della luna, Tra noi due, L’estranea e Tre passioni, disponibili in BUR.

Laura Lepri è editor freelance e consulente editoriale. Tiene corsi di scrittura creativa presso la Fondazione Adolfo Pini, e insegna presso il Master in Editoria Libraria dell’Università degli Studi di Milano. È autrice di numerosi saggi, e curatrice di alcuni volumi. Il suo ultimo libro è Del denaro o della gloria. Libri, editori e vanità nella Venezia del Cinquecento (Mondadori, 2012). Dal 2014 dirige il Circolo dei Lettori – Fondazione Pini.

Cristina Sarti si è diplomata all’Accademia teatrale Città di Trieste. Ha interpretato, fra gli altri, testi di Pirandello, Dario Fo, Goldoni e Natalia Ginzburg.