Storie Milanesi

Nove video per nove case

OPEN DAY
Lunedì 28 gennaio 2019, ore 10.30 – 18.00

Ufficio stampa ddl studio
T 02 89052365
info@ddlstudio.net

Lunedì 28 gennaio dalle ore 10.30 alle 18.00 verranno presentati alla Fondazione Adolfo Pini i nuovi video che andranno ad arricchire il progetto “Storie Milanesi – video”, lanciato lo scorso anno alla Triennale di Milano e nato dalla collaborazione tra la Fondazione Adolfo Pini NABA, con il Triennio in Media Design e Arti Multimediali.

Ad accompagnare l’anteprima dei video saranno gli stessi studenti che li hanno realizzati, con cui si potrà discutere e dialogare dei personaggi raccontati. L’Open day sarà inoltre l’occasione per visitare i nuovi spazi espositivi della Fondazione, da poco inaugurati in Corso Garibaldi 2, in un percorso che si snoda dall’elegante scalone di ingresso verso le sale interne della palazzina di fine Ottocento, che faranno da cornice ai video dei giovani video maker.

Anche in questa occasione i lavori sono stati realizzati all’interno del modulo di montaggio avanzato tenuto dai docenti Maresa Lippolis e Vincenzo Cuccia di NABA. Entrambi hanno coordinato gli studenti del Triennio in Media Design e Arti Multimediali nella realizzazione dei video dedicati ad alcuni dei protagonisti di Storie Milanesi (www.storiemilanesi.org), il progetto della Fondazione Adolfo Pini, curato da Rosanna Pavoni, che mette a circuito 16 case museo, atelier d’artista, studi di architetti e designer. Uno strumento virtuale che, nella realtà, accompagna il viaggiatore in un percorso urbano inedito per guardare alla città, ai suoi quartieri, ai suoi luoghi più simbolici con lo sguardo sensibile di quei cittadini che hanno lasciato un patrimonio di cultura, di saperi e di bellezza.

I video sono dedicati ai personaggi e alle case – atelier di Storie Milanesi in una narrazione che si snoda tra le biografie, i quartieri, i periodi storici e le differenti professionalità di illustri milanesi che hanno dato vita a fondazioni e musei che, oggi, racchiudono la testimonianza della loro opera: Fondazione Achille Castiglioni, Casa del Manzoni, Centro Artistico Alik Cavaliere, Spazio Tadini, Fondazione Corrente, Studio Treccani, Fondazione Franco Albini, Museo Poldi Pezzoli, Fondazione Vico Magistretti e la Fondazione Adolfo Pini. 

Questi nuovi lavori si andranno ad aggiungere ai video già presentati lo scorso anno alla Triennale di Milano, che raccontavano tre fra le case-museo parte del progetto: Villa Necchi Campiglio, Casa di Lalla Romano e lo Studio Mario Negri. Dopo la giornata di presentazione i video saranno tutti disponibili sul canale YouTube della Fondazione Adolfo Pini (bit.ly/2ERwOFB).

Con questo progetto, la Fondazione Adolfo Pini afferma ancora una volta la volontà di lavorare con i giovani, nell’obiettivo di porsi quale luogo di incontro e valorizzazione della scena dell’arte giovanile nazionale e internazionale a Milano e conferma la collaborazione avviata da diversi anni con NABA, la più grande Accademia privata italiana dedicata all’arte e al design.